side-area-logo

Fra ricerca e movimento

Nato e cresciuto a Parigi, Najean arriva per la prima volta a Murano nel 1986 per studiare le antiche e rinomate tecniche del vetro veneziano. In origine pittore, Aristide scopre la possibilità di estendere la sua creatività attraverso il vetro, un mezzo espressivo che gli permette di trasformare la materia ed i colori in forme scultoree e originali, che gli consentono di sviluppare in maniera originale la tradizione muranese. Le sue sculture luminose sono quindi inspirate dalla interazione fra la pittura e le ricerche scultoree esaltate nel loro massimo potenziale. Il risultato è un universo immaginifico di opere da osservare in maniera dinamica, da diversi punti di vista, un mondo articolato, con una forte carica espressiva e poetica. Aristide è sensibile all’essenza della creatività è per questo motivo ciascuna delle sue opere hanno un design unico ed originale. La partecipazione dell’artista a tale universo presente e palpabile in ciascuna creazione, e costituisce una componente essenziale del loro valore.

Image module

Fra ricerca e movimento

Nato e cresciuto a Parigi, Najean arriva per la prima volta a Murano nel 1986 per studiare le antiche e rinomate tecniche del vetro veneziano. In origine pittore, Aristide scopre la possibilità di estendere la sua creatività attraverso il vetro, un mezzo espressivo che gli permette di trasformare la materia ed i colori in forme scultoree e originali, che gli consentono di sviluppare in maniera originale la tradizione muranese. Le sue sculture luminose sono quindi inspirate dalla interazione fra la pittura e le ricerche scultoree esaltate nel loro massimo potenziale. Il risultato è un universo immaginifico di opere da osservare in maniera dinamica, da diversi punti di vista, un mondo articolato, con una forte carica espressiva e poetica. Aristide è sensibile all’essenza della creatività è per questo motivo ciascuna delle sue opere hanno un design unico ed originale. La partecipazione dell’artista a tale universo presente e palpabile in ciascuna creazione, e costituisce una componente essenziale del loro valore.

Dallo schizzo alla realizzazione

Aperto ad ogni fonte di ispirazione, Najean osserva il mondo con grande curiosità. Un universo colmo di immagini contraddistingue il suo stile. La profonda conoscenza del vetro gli permette di sapere fin dove arrivare con il suo schizzo e l’estensione entro la quale il materiale conserverà la forma scolpita. Aristide disegna a terra i suoi bozzetti, prima di realizzare le sue opere. Poi, mentre il vetro prende forma, la polvere di gesso sbiadisce sotto i suoi passi. La scultura ne manterrà intatto il segreto.

Non solo vetro: un artista a 360°

Da una tela all’altra, Aristide Najean sviluppa la sua ricerca, affinando la sua espressione in più di due mila dipinti. I temi rispecchiano la sua curiosità ed il fascino della natura umana. Consapevole del ruolo dell’artista nella società, Aristide offre la sua emozione per condividerla ed entrare in contatto con gli altri. La sua ispirazione è varia sia nei soggetti che nello stile. Attraverso il suo tratto deciso e audace riesce a rappresentare un’umanità ricca di passione e di luce, resa attraverso il contrasto ed i colori. Il vetro viene ad aggiungersi alla sua vasta tavolozza; pittura e scultura diventano così una cosa sola.

Una passione da condividere

Portando avanti la sua missione artistica, Najean condivide la sua passione per il vetro aprendo il suo laboratorio a scuole, apprendisti e studenti. Persuaso del ruolo fondamentale dell’arte come strumento per elevare lo spirito, nel 1995 ha realizzato un’edizione dedicata a promuovere la scultura nella vita quotidiana. Dal 2011, in collaborazione con architetti e promotori immobiliari, elabora concetti di decorazione e segnaletica per gli spazi comuni di edifici residenziali, nella convinzione che l’arte non solo valorizzi gli spazi ma che contribuisca anche al miglioramento la qualità della vita dei suoi abitanti.

Dallo schizzo alla realizzazione

Aperto ad ogni fonte di ispirazione, Najean osserva il mondo con grande curiosità. Un universo colmo di immagini contraddistingue il suo stile. La profonda conoscenza del vetro gli permette di sapere fin dove arrivare con il suo schizzo e l’estensione entro la quale il materiale conserverà la forma scolpita. Aristide disegna a terra i suoi bozzetti, prima di realizzare le sue opere. Poi, mentre il vetro prende forma, la polvere di gesso sbiadisce sotto i suoi passi. La scultura ne manterrà intatto il segreto.

Non solo vetro: un artista a 360°

Da una tela all’altra, Aristide Najean sviluppa la sua ricerca, affinando la sua espressione in più di due mila dipinti. I temi rispecchiano la sua curiosità ed il fascino della natura umana. Consapevole del ruolo dell’artista nella società, Aristide offre la sua emozione per condividerla ed entrare in contatto con gli altri. La sua ispirazione è varia sia nei soggetti che nello stile. Attraverso il suo tratto deciso e audace riesce a rappresentare un’umanità ricca di passione e di luce, resa attraverso il contrasto ed i colori. Il vetro viene ad aggiungersi alla sua vasta tavolozza; pittura e scultura diventano così una cosa sola.

Una passione da condividere

Portando avanti la sua missione artistica, Najean condivide la sua passione per il vetro aprendo il suo laboratorio a scuole, apprendisti e studenti. Persuaso del ruolo fondamentale dell’arte come strumento per elevare lo spirito, nel 1995 ha realizzato un’edizione dedicata a promuovere la scultura nella vita quotidiana. Dal 2011, in collaborazione con architetti e promotori immobiliari, elabora concetti di decorazione e segnaletica per gli spazi comuni di edifici residenziali, nella convinzione che l’arte non solo valorizzi gli spazi ma che contribuisca anche al miglioramento la qualità della vita dei suoi abitanti.

Image module